Vademecum per content creators

Oggi è importante porre al primo posto l’user experience da mobile. Ecco dunque come creare content strategy per il mobile.

La base di partenza è quella che caratterizza tutte le strategie pensate con un minimo di coerenza: definizione del target e della concorrenza, degli obiettivi, studio dei contenuti e delle piattaforme per distribuirli, analisi dei dati e ottimizzazione con i numeri alla mano.

Ma qual è l’anatomia dei contenuti sul web? Come devono essere? Chiaramente non esiste una risposta unica però c’è da aggiungere un punto: alcuni tratti sono sempre riscontrabili, con le dovute attenzioni possono essere riprodotti in ogni contesto. Come, ad esempio, la brevità.

Ma sarebbe ingiusto e incoerente sottolineare che l’unico aspetto utile per fare una buona attività di content strategy per il mobile riguarda la questo punto: ecco una serie di passaggi essenziali in queste occasioni.Il visual regna. Da quanto tempo stiamo ripetendo che sarà l’anno dei video? In realtà è già così, viviamo in un’epoca in cui il digital marketing deve per forza andare verso la direzione visual. In alcuni settori, ad esempio, la penetrazione del mobile è sul 90% di conseguenza si presume che il contenuto eletto sia quello in grado di combinare immagini e audio. Non solo sito web.Può essere utile valutare la possibilità di creare un’app per distribuire i propri contenuti. Soprattutto se usciamo dalla logica di dovere intendere questi elementi sempre e comunque come testi lunghi e articolati. Tool per la strategia di contenuti mobile. C’è una lista infinita di strumenti pensati per ottenere un risultato extra in termini di content marketing quando si affronta il tema del mobile. Nella maggior parte dei casi puntiamo l’attenzione su tutto ciò che consente di creare video e immagini magari con scritte e citazioni. In realtà si può fare qualcosa in più pur rimanendo fedeli alle classiche esigenze e per questo esistono tantissimi tool online, basta cercare…

Precedente

Selfotto

Prossima storia

Come in Blade Runner

Altre proposte di lettura

La resistenza della bellezza

Da oggi online il progetto fotografico ideato da Roberto Maggio,  OTHER PLACES (https://other-places.net/).   Other